SISTEMI ELETTRONICI

Docenti: 
Crediti: 
6
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
ELETTRONICA (ING-INF/01)
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Anno di corso: 
3
Lingua di insegnamento: 

ITALIANO

Obiettivi formativi

Il corso fornirà le conoscenze di base e gli strumenti per la comprensione dei sistemi digitali. In particolare, verranno
presentate le principali tecniche di sintesi dei sistemi digitali e verrà
presentata l'architettura dei dispositivi configurabili e programmabili più diffusi. Inoltre, verranno esaminate le principali problematiche di configurazione dei
sistemi e illustrati i vari ambiti applicativi.
Attraverso esercitazioni in laboratorio lo studente avrà modo di applicare alcuni dei concetti illustrati in aula acquisendo abilità pratiche.

Prerequisiti

Elettronica I (consigliato)

Contenuti dell'insegnamento

Introduzione alle tecnologie microelettroniche
Memorie a semiconduttore: architettura e blocchi funzionali, memorie a sola lettura, memorie non volatili, memorie a lettura-scrittura
Tecniche di progettazione dei sistemi digitali
Architettura di CPLD e FPGA
Architettura dei microcontrollori
Architetture dei DSP
Esercitazioni in laboratorio su semplici schede basate su microprocessori

Programma esteso

Introduzione al corso: (2h)
Cenni sulle Tecnologie Microelettroniche: il processo di fabbricazione CMOS (4h)
Tecniche di progettazione dei sistemi digitali (16h)
• La progettazione dedicata
• Metodologie progettuali basate su celle: celle standard e celle compilate
• Macrocelle. Megacelle e proprietà intellettuale
• Implementazione a matrici logiche
• Dispositivi programmabili sul campo: CPLD
• Dispositivi programmabili sul campo: le FPGA, interconnessioni programmabili in una FPGA, stima dei parassiti e valutazione del tempo di propagazione lungo una linea di interconnessione
• Architettura di una FPGA di tipo commerciale avanzato
Architettura dei microcontrollori (12h)
• I tipi di memorie di un microcontrollore
• La architettura di una memoria
• Le memorie ROM, EPROM, EEPROM, FLASH
• La architettura di un microcontrollore
• Le periferiche di I/O più comuni (Counters and Timers, Serial Ports .)
Architetture dei DSP (4h)
Architettura di un PLC (2h)
Esercitazioni in laboratorio (10h)
• Semplice esercitazione su un sistema basato su microcontrollore

Bibliografia

- J.M. Rabaey, A. Chandrakasan, B. Nikolic, "Digital Integrated Circuits, a
Design Perspective", Prentice Hall, second edition
- Paolo Spirito, “Elettronica digitale”, McGraw-Hill

Metodi didattici

lezioni frontali, esercitazioni in laboratorio.
Le lezioni saranno in presenza con la possibilità di fruirne anche a distanza in modalità sincrona (via Teams).
I link dei video delle lezioni registrate dal docente verranno resi disponibili sulla piattaforma http://elly2020.dia.unipr.it/.
Le esercitazioni di laboratorio verranno organizzate in presenza. Per gli studenti che dovessero avere problemi a frequentare in presenza, verrà comunque reso disponibile un software gratuito in grado di simulare ragionevolmente quanto presentato in aula.

Modalità verifica apprendimento

E’ prevista la sola prova orale.
Nel corso della prova orale verranno poste due domande su argomenti trattati durante il corso.
L'esame si considera superato se in entrambe le domande si ottiene una valutazione sufficiente.
Durante il colloquio allo studente verrà chiesto di dimostrare di aver assimilato i principi base delle architetture dei sistemi digitali di averne compreso pregi e difetti.
Qualora a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria fosse necessario integrare con la modalità a distanza lo svolgimento degli esami di profitto si procederà con interrogazioni orali a distanza.

Altre informazioni

lucidi delle lezioni sono reperibili http://elly2020.dia.unipr.it/
Sul medesimo sito sono disponibili appunti del docente sulle tematiche non ricoperte dei lucidi.