LABORATORIO DI SEGNALI DIGITALI

Docenti: 
Crediti: 
3
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Settore scientifico disciplinare: 
TELECOMUNICAZIONI (ING-INF/03)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

1) Conoscenza e comprensione
Il corso presenta alcuni strumenti per l'analisi e la simulazione di sistemi di elaborazione dei segnali e di comunicazione digitali.

2) Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Gli studenti acquisiscono la capacità di utilizzare gli strumenti di analisi e simulazione con approccio “impara facendo”.

Prerequisiti

Teoria dei segnali.

Contenuti dell'insegnamento

Laboratorio di sistemi e comunicazioni digitali. Filtri numerici. Elaborazione di segnali audio e video. Controllo d'errore. Modulazione e codifica.

Programma esteso

Filtri numerici
Elaborazione di segnali audio
Elaborazione di immagini
Elaborazione di segnali video (cenni)
Trasmissione numerica
Controllo d'errore.

Bibliografia

A. Bruce Carlson, Paul B. Crilly: Communication systems, 5th edition, McGraw Hill, 2010.

Michael Rice: Digital Communications - A Discrete-Time Approach, Prentice Hall, 2008.

Metodi didattici

Il corso si articola in sedute di laboratorio alternate ad attività individuale per lo studio delle esperienze di laboratorio e lo svolgimento di progetti assegnati. Le esercitazioni di laboratorio si basano sull'impiego di strumenti di elaborazione e analisi di segnali e di simulazione di sistemi.

Modalità verifica apprendimento

Valutazione basata complessivamente su:
- livello di partecipazione (attiva e regolare) alle sedute di laboratorio (15%)
- progetti e relazioni periodiamente assegnati (70%)
- colloqui orali a discrezione del docente, salvo esoneri conseguibili con un buon livello di partecipazione (15%).

Il corso non prevede appelli d'esame.

Informazioni generali sullo studio e sull'acquisizione dei CFU:
- Carico di lavoro complessivo per 3 CFU: circa 75 ore, ripartite fra circa 24 ore in laboratorio e circa 51 ore di attività individuale
- Ogni settimana: 2 ore in laboratorio e circa 4 ore di attività individuale per lo studio delle esperienze di laboratorio, lo svolgimento dei progetti assegnati e la predisposizione delle relazioni di laboratorio.

Altre informazioni

Il corso si appoggia ad un apposito sito web:

http://www.tlc.unipr.it/raheli/lsd/index-lsd.html